Risparmia il 20%* sui tuoi prodotti di bellezza preferiti nella Flash Sale ora

Menu

Parfumdreams

Cosa può fare il peeling chimico?

Il peeling chimico è un trattamento sconosciuto per molte persone. Che cos'è esattamente e come viene utilizzato nella cosmesi? Offre vantaggi rispetto allo scrub e quali sono i possibili rischi del suo utilizzo? In questo articolo rispondiamo a tutte queste domande. In questo modo imparerai subito cos'è un peeling chimico e come utilizzarlo al meglio per migliorare l'aspetto della pelle.

03 January 2023 • 5 Tempo di lettura minimo

Cos’è il peeling chimico?

Il peeling chimico è un’esfoliazione chimica ovvero un metodo per rimuovere le cellule morte della pelle in modo chimico. Rispetto al peeling meccanico, che utilizza particelle microfini per rimuovere le cellule morte, il suo effetto non si ferma alla superficie della pelle. Penetra in profondità negli strati cellulari e può quindi stimolare il metabolismo e promuovere la produzione di collagene negli strati intermedi della pelle. Poiché non sollecita meccanicamente la superficie della pelle, è più delicato dell'esfoliazione meccanica.^1^

Quanti sono i tipi di peeling chimici?

I peeling chimici si dividono generalmente in tre tipi:
  • peeling chimico leggero, per lo più con alfa-idrossiacidi (AHA)

  • peeling chimico medio con acido tricloroacetico (TCA)

  • peeling chimico ad azione profonda con fenolo

Per i peeling chimici leggeri per uso domestico, è comune una concentrazione massima del 20% di acido glicolico. Quando i dermatologi applicano questi peeling in modo controllato, spesso utilizzano formule che contengono fino al 30% di acido glicolico. Tuttavia, queste procedure non sono ancora considerate un trattamento medico e non sono quindi soggette a controllo medico. In questo modo è possibile eseguire un peeling chimico a casa per migliorare l'aspetto della pelle e stimolare la produzione di collagene. È anche possibile utilizzarlo per attenuare macchie pigmentate o segni di brufoli.I peeling chimici con acido tricloroacetico invece possono essere eseguiti solo da medici. Questo trattamento viene utilizzato per ammorbidire le cicatrici e le rughe e per rimuovere le macchie di pigmentazione. Un peeling chimico profondo con fenolo stimola il rinnovamento delle fibre elastiche e del collagene della pelle. Anche in questo caso è necessario il controllo medico.^2^

Come e quanto spesso va utilizzato un peeling chimico?

La frequenza di utilizzo di un peeling chimico dipende dalle condizioni della pelle ed eventuali problemi esistenti e dalla formula del peeling. È meglio seguire sempre le istruzioni di applicazione sul prodotto. Se hai una pelle sana e un colorito normale, puoi eseguire un peeling chimico circa una volta alla settimana. Se la pelle è soggetta a macchie e acne, la frequenza può essere ridotta a un massimo di due trattamenti a settimana. Se la pelle è secca o sensibile, dovrai fare un peeling chimico al viso non più di una volta al mese. Se il peeling chimico risulta fastidioso o arrossa la pelle, è necessario interrompere il trattamento o aumentare l'intervallo tra i trattamenti.Tieni inoltre presente che un peeling chimico del viso può aumentare la sensibilità della pelle alla luce. Per esempio, è bene evitare i peeling chimici in estate e scegliere altri modi per migliorare l'aspetto della pelle.^3^ Utilizza anche una protezione dai raggi UV durante il giorno; le creme da giorno con SPF, come quelle di Kiehl's, Rénergie Multi-Lift Ultra SPF 20 la crema antietà di Lancôme Ultra Facial Cream SPF 30 sono ideali per l’uso quotidiano.

Peeling chimico: applicazione

Le aree di applicazione di un peeling chimico dipendono dall'intensità del trattamento. Ad esempio, un peeling chimico leggero può rimuovere gli strati superiori della pelle e favorirne la rigenerazione. Più il peeling è intenso e più penetra in profondità negli strati cutanei, più gli effetti possono essere forti. Un trattamento con peeling chimico può avere i seguenti obiettivi:
  • Correzione di cicatrici sul viso, funziona bene se le cicatrici non sono troppo profonde.

  • Rassodamento e levigazione dello strato superiore della pelle in combinazione con la stimolazione della formazione di collagene.

  • miglioramento generale dell'aspetto della pelle

  • rimozione di rughe, iperpigmentazione, brufoli o pigmentazione.

Il peeling chimico del viso può risultare poco piacevole al primo utilizzo. Nei primi tempi dopo il trattamento, la pelle può reagire con arrossamenti e irritazioni. Ha quindi bisogno di un trattamento ricco in grado di mantenere una buona idratazione, di lenire e ridurre il rossore.^3^

In quali forme sono disponibili i peeling chimici?

Vuoi usare un peeling chimico per migliorare l'aspetto della pelle? Allora scegli prodotti con un basso dosaggio di ingredienti esfolianti. Possono essere utilizzati anche da persone senza esperienza di trattamenti dermatologici. I peeling chimici leggeri sono disponibili con i seguenti principi attivi:
  • AHA (alfa-idrossiacidi).
  • BHA (beta idrossiacidi), noti anche come acido salicilico.
  • PHA (poli-idrossiacidi)
Gli acidi AHA rimuovono lo strato superiore della pelle, rendono il colorito più uniforme e possono ridurre le rughe. Sono, ad esempio, l'acido glicolico, l'acido lattico e l'acido mandelico. L'acido glicolico è il più comunemente usato per il peeling chimico, è ben tollerato e idrata la pelle durante il trattamento. L'acido lattico o l'acido mandelico agiscono più lentamente dell'acido glicolico, ma causano meno irritazioni. Sono adatti come peeling chimico per le pelli sensibili.L'acido BHA o acido salicilico ha un effetto più intenso rispetto all'AHA. Di conseguenza, stimola la pelle a rigenerarsi più rapidamente. L'acido salicilico può anche ridurre l'infiammazione e liberare i pori. Un peeling BHA è quindi indicato per le pelli con imperfezioni e a tendenza acneica.Il PHA è molto simile all'AHA, ma agisce molto più lentamente e irrita meno la pelle rispetto all'AHA. Tuttavia, un peeling con PHA può attenuare le rughe e le macchie di pigmentazione e favorire una texture uniforme della pelle. Il peeling del viso con PHA è adatto anche alle pelli sensibili e soggette a rossori.

Quali benefici può offrire un peeling chimico?

Il peeling chimico ha un effetto sulla pelle che favorisce la rigenerazione naturale e migliora l'aspetto della pelle in profondità. Gli strati superiori della pelle vengono allentati dall'applicazione e rimossi senza stress meccanico. Ciò può essere fatto in modo molto delicato utilizzando un piccolo dosaggio di principi attivi esfolianti e aggiungendo componenti nutrienti e lenitivi. Negli strati cellulari più profondi viene stimolata la formazione di collagene, con effetti a lungo termine sull'elasticità e la resistenza della pelle. Inoltre, un peeling chimico può ridurre visibilmente le rughe e rimuovere l'iperpigmentazione o le macchie di pigmentazione.^1^Effetti di un peeling chimico prima e dopo:
  • La pelle appare più uniforme
  • Le rughe e le rughette si riducono
  • Le macchie di pigmentazione e i brufoli si schiariscono
  • Le cicatrici sono meno visibili
  • La pelle appare più tonica ed elastica

Quando evitare il peeling chimico?

Non è consigliabile trattare la pelle con un peeling chimico in qualsiasi situazione. Per esempio, la rosacea può essere peggiorata dal trattamento con peeling chimico. Questo trattamento cosmetico è sconsigliato anche durante la gravidanza, poiché la pelle può essere già esposta a forti cambiamenti durante questo periodo. È preferibile inoltre che le persone le cui funzioni immunitarie sono indebolite evitino i peeling chimici per sicurezza. Se non si è sicuri che la pelle possa tollerare un peeling chimico, si consiglia di chiedere il parere di un medico prima di utilizzarlo.^2^

In sintesi

Con un peeling agli acidi della frutta o un peeling chimico, è possibile migliorare visibilmente l'aspetto della pelle con poche applicazioni. I prodotti leggermente efficaci che rimuovono delicatamente gli strati superiori della pelle sono sufficienti a stimolare la pelle a rigenerarsi più intensamente. I pori ridotti e il colorito uniforme conferiscono al viso una luminosità giovanile. Può anche aiutare a ridurre la comparsa di rughette e rughe, motivo per cui dovresti includere i peeling chimici tra i trattamenti anti-aging quando necessario. Per un uso sicuro, sono disponibili prodotti dermatologicamente testati con formulazioni collaudate e adatte anche alle pelli sensibili. Scopri i peeling chimici e i prodotti di alta qualità per la cura del viso su parfumdreams!

I nostri servizi per te

* Tutti i prezzi incl. Iva prevista dalla legge, I costi di spedizione sono di 4,95 €. Tutte le informazioni sulla spedizione sono disponibili qui.
** Le condizioni di sconto esatte si trovano nella tua personale newsletter di benvenuto

*Non è possibile la conversione in contanti, non cumulabile con altre promozioni. Valido fino al 25/04/2024, non valido su articoli in saldo, carte regalo, i marchi Acqua di Parma, Bond No. 9, Chanel, Dior, Drunk Elephant, Eisenberg, Kilian Paris, Rituals, Rosendo Mateu e gli articoli contrassegnati dalla dicitura Luxury. Nessun valore minimo d'ordine richiesto. Pubblicazione non consentita. Parfümerie Akzente GmbH, Partita IVA DE813307548 AG Stoccarda Registro imprese 581012

Tipi di pagamento


Acquisto andato a buon fine

Acquista in modo sicuro

Partner di spedizione

parfumdreams App
parfumdreams
Facebook
Tik Tok
Instagram
Youtube